Tempo di Agire

Mi rivolgo ai miei lettori, che vogliano girare questo appello ad altri amici con la speranza di continuare tale catena virtuosa in felice progressione. Non possiamo lasciare solo chi si impegna nell’informazione su temi spinosi e segretati mettendo a rischio la propria incolumità. Dobbiamo agire.

Leggi il resto dell'articolo

La disbiosi ed il cibo che cura - informazioni su dieta GAPS e dieta paleolitica


Per informazoni sul metodo di cura della dottoressa Campbell-McBride (basato sulla dieta e sui probiotici) vedi http://disbiosi.blogspot.it/

mercoledì 20 febbraio 2008

Il fluoro, la bomba atomica e il controllo mentale delle masse. Il progetto delle scie chimiche era già in atto da tempo

Per la sua grande importanza ed attualità riporto questo articolo già pubblicato sull'ottimo sito della leva di archimede che mostra come le scie chimiche siano solo l'ultima di una serie di operazioni per rendere schiavo l'uomo, per farlo ammalare, per renderlo docile e consenziente.
Consiglio come apprfondimenti la lettura di questo libro
I pericoli del fluoro di Giorgio Petrucci e del libro Fluoro pericolo per i denti, veleno per l'organismo di Lorenzo Acerra



Il fluoro dalla bomba atomica al nostro cervello, dalla distruzione della terra a quella delle nostre menti? Il fluoruro è stato l'elemento chimico chiave per la costruzione della bomba atomica. Si, stiamo parlando di un derivato del fluoro contenuto nel dentifricio che usiamo tutte le mattine o nelle gomme da masticare per chi non ha neanche il tempo di lavarsi i denti.

Dopo circa 50 anni (dal periodo in cui è stata sviluppata la bomba atomica) che gli americani hanno cominciato ad aggiungere fluoruro alle loro sorgenti idriche per ridurre le carie dentali, sono stati resi pubblici dei documenti che mettono seriamente in discussione la sicurezza del fluoro e la buona fede del governo americano. Diversi scienziati legati al progetto della bomba A condussero degli studi sui fluoruri concludendo che il fluoro provoca seri danni al sistema nervoso centrale e al nostro organismo in generale.Molti di questi rapporti furono classificati segreti per "ragioni di sicurezza nazionale" e molti altri sparirono dagli archivi statali. Il conflitto di interessi è chiaro: se si fosse reso pubblico che l'esposizione al fluoro è dannosa, il progetto della bomba A, i suoi fornitori e tutte quelle istituzioni ad esso legate, sarebbero state annientate da uno scandalo dalle immense proporzioni e dalle relative cause intentate per danni alla salute pubblica.

Così tutto fu messo a tacere, ma nonostante ciò gli studi sugli effetti del fluoro dovevano continuare, anzi servivano cavie umane. Esiste forse un modo migliore che metterlo nelle tubature dell'acqua con la scusa della salute dentale dei nostri figli? Ed ecco subito organizzati convegni, pubblicità e associazioni di medici e dentisti preposte a pubblicizzare e a rassicurare la gente sull'utilizzo del fluoro e dei suoi "effetti benefici".

Il risultato fu dei migliori: la gente accettò l'utilizzo del fluoro come salvaguardia della propria salute dentale, furono smentite tutte le implicanze del fluoro con diverse malattie che colpirono operai e persone che abitavano nei pressi delle fabbriche che producevano questo materiale di scarto altamente tossico e inoltre, a loro insaputa, diventarono tutti potenziali cavie da laboratorio su cui studiare gli effetti dell'ormai beneamato fluoro.

Molti sono gli studi e le argomentazioni che attestano la pericolosità del fluoro e grazie a Joel Griffiths e Chris Bryson un medico scrittore e un giornalista indipendente si sta facendo luce su questa sconcertante situazione. Uno degli effetti più evidenti dei fluoruri sul nostro organismo è quello sul sistema nervoso centrale. Diversi studi mostrano come ripetute dosi di quantità infinitesimali di fluoro possono ridurre nel tempo ogni forza individuale di resistere alla dominazione, con l'avvelenamento e la narcosi di una certa area del cervello, rendendo cos“ l'individuo sottomesso alla volontà di quelli che desiderano governarlo.

Ci sono evidenze storiche che mostrano accordi tra il governo americano e il regime di Hitler per il finanziamento del progetto della fluorizzazione delle acque dei paesi conquistati per renderli docili al controllo e alla dittatura.I fluoruri sono dei materiali di scarto di molte industrie chimiche e la loro sicura distruzione ha dei costi così elevati che hanno costretto i "poveri industriali ad industriarsi per trovare una soluzione alternativa e più economica!". E così, una sostanza tossica di scarto è stata trasformata in una fonte di immensi guadagni.

Oggi il fluoro viene utilizzato per la realizzazione dei seguenti prodotti:

1) Refrigeranti e propellenti. Il risultato è un bel buco nell'ozono e un'ulteriore inquinamento grazie al naturale riciclo delle piogge che riportano sulla terra e quindi in tutto quello che mangiamo e beviamo le sostanze dannose che immettiamo nell'aria.

2) I Farmaci. Per incrementare la biodisponibilità degli ingredienti contenuti nei farmaci, molti prodotti delle case farmaceutiche vengono alogenati. La proclamata intenzione dei farmacologi nell'additivare di floruro un prodotto, è di potenziarne ulteriormente l'attività metabolica, e perciò le sue proprietà terapeutiche. Ma, potenziando l'effetto del rimedio, verranno anche aggravati gli effetti collaterali e l'industria "terapeutica" guadagna soldi da due parti: dal trattamento della malattia originale e, di conseguenza, dal dover poi porre rimedio agli effetti collaterali provocati dal trattamento stesso.

3) Tranquillanti La magior parte di questi sono agenti anti-colinergici e agiscono sul sistema nervoso centrale causando depressioni cardiache e respiratorie. Effetti: consenso, letargia, apatia e... stupidità da fluoro! Della serie fate di me quello che volete!

4) Analgesici, ovvero incoscenza al fluoro. Come per i tranquillanti alogenati anche gli analgesici sono quasi tutti anti-colinergici e gli effetti sono gli stessi. Vi sono studi scientifici che dimostrano come la discendenza degli anestetisti ha un numero di difetti di nascita superiore alla media.

5) Sterminatori Fluorurati. Come al punto 3 e 4 i gas chimici per uso bellico sono alogenati. I gas per l'ordine pubblico, i gas lacrimogeni sono alogenati e i mortali gas nervini come il Soman e il Sarin sviluppati in Germania (usati daurante la seconda guerra mondiale nei campi di sterminio) sono entrambi fluorurati. La morte immediata dovuta all'esposizione di questi gas è il risultato del blocco istantaneo della catalisi e dell'azione dei nervi, causando un effetto anti-colinergico (blocco enzimatico) e la conseguente cessazione delle funzioni del cuore e dei polmoni.

La nostra società continua ad essere "bombardata" da sostanze dannose che ci vengono vendute come rimedi per questo e quell'altro problema o come sostanze miracolose, arrivando addirittura all'immissione di queste sostanze nelle nostre tubature dell'acqua per renderle alla "portata di tutti" raggirando in modo subdolo e meschino la libertà di scelta dei consumatori: consumatori lo siamo tutti, lo è anche il barbone che si disseta bevendo "ignaro" alle fontanelle comunali poste nel giardino dove risiede.Per ragioni di spazio molte notizie, nomi di persone, industrie e farmaci coinvolti in questo scritto non sono state menzionate. Per avere una visione completa dell'argomento consultare la rivista Nexus, dove vengono riportate anche le fonti originali della documentazione e una ricca bibliografia per rendere possibili ricerche a livello personale per i più scettici.

Edizioni Nexus n.2, n.3, n. 18
Avalon edizioni - Casella postale 008 - 35127 Padova interporto
Tel. 049/8703632 - Fax 049/8703620

http://www.nexusitalia.com/


Leggi il dossier sulle scie chimiche, scarica, masterizza e diffondi il CD-rom informativo

6 commenti:

figliadimatrix ha detto...

Ciao,
hai mai sentito parlare di Arnold Ehret? Lui spiega benissimo quanto facciano male la maggior parte dei cibi,che formando muco sono la principale causa della formazione di malattie...ovviamente il suo libro è poco conosciuto in quanto i ns "amati" dottori,medici,scienziati,nn hanno nessun interesse a divulgare il suo metodo sano di nutrizione...

Complimenti x qs blog,ti ho messo nel mio...
katia

corrado ha detto...

Ho letto una trentina di libri sulle porcherie della medicina ufficiale
medici e sulle diete naturali , macrobiotiche etc.

Quello della dieta senza muco ancora no, sinceramente mi sto perdendo in
un mare di informazione in cui a volte ci sono anche delle contraddizioni.

Purtroppo adesso, col rischio dell'apocalisse sempre più vicino, fra scie
chimiche, morgellons ed altro, temo di non avere mai più il tempo
dileggere quel libro.

Fra un poco temo proprio che (in un modo o
nell'altro) questo nostro corpo di carne morirà, mi dispiace, ma temo
proprio che non ci vorrà molto. E forse chi muore subito è il più
fortunato.

Cerchiamo almeno di informare il più possibile le persone altrimenti siamo proprio spacciati.

figliadimatrix ha detto...

Anche secondo me perdere tempo è un lusso che non possiamo più permetterci,hai detto bene,cerchiamo di dare quanta più informazione possibile,sperando che sempre + persone si sveglino...Per la morte,non sò dirti,io a 5 anni dicevo che non sarei morta ma che sarei ascesa,e ancora oggi son convinta che i fratelli delle stelle porteranno via le persone che hanno risvegliato i loro cuori all'amore...Mia nonna nel 2001 prima di morire mi disse: mi dispiace perchè anche tu dovrai vedere una guerra,mi sà che non ci era andata proprio così lontana...
Un abbraccio..
katia

corrado ha detto...

Io sto provando di nuovo a fare meditazione, anche se il mondo dello spirito non riesco a toccarlo con mano (non per ora)

Eppure ho avuto esperienze che mi fanno dubitare della visione scientista del mondo. Credo che in noi ci sia qualcosa di più delle cellule e del cervello.

Speriamo che aprendoci all'amore ed al regno dello spirito possiamo costruire qualcosa di buono, per questa terra e, chissà ... per un'altra dimensione?

appena ho tempo leggo gli articoli sulle questioni spirituali che hai mesos nel blgo

e poi aggiungo anche il tuo link al mio elenco

ricambio l'abbraccio

figliadimatrix ha detto...

Grazie,
secondo me l'Amore è l'"arma" + grande che possediamo,purtroppo però viviamo in un mondo di addormentati dove l'apparire conta più dell'essere,se tutti usassimo il cuore,secondo me saremo già in giro per lo spazio a conoscere altre civiltà....

scientifica-mente ha detto...

Riguardo ai Sterminatori Fluorurati và precisato che la parte "attiva" della molecola velenosa (tipo i vari gas nervino) non è il fluoro. Esso serve a rendere la molecola chimicamente reattiva ma una volta attaccato l'enzima il fluoro se ne và sotto forma di acido fluoridrico a fare un altro tipo di danni nel corpo.